Reduce dalle fatiche e dai trionfi di Latina, un Atletico spento si accontenta Di una prestazione da minimo sindacale e porta a casa i tre punti

Torino, 04/05/2019.

AtlEtico Taurinense – Cantarana C5: 3-0

Parziali:  [ 2-1  3-1  5-0 ]

Pronti Via e il Cantarana si fa subito sotto cercando di prendere in mano le redini della partita. Noi forse un po’ stupiti da tanta intraprendenza, li lasciamo fare. Così i nostri ospiti prima impegnano Andrea con un tiro rasoterra e poi con una staffilata centrano un doppio palo.

Nonostante questo, basta un’azione ben fatta con palla che frulla da Amine a Jack che mette in mezzo per Giacomo ed arriva il vantaggio. (1-0)

Poi all’improvviso un mani nella nostra aria decreta un rigore, ma come ci ha abituati ultimamente Andrea, non ce n’è per nessuno e para anche questo.

Poi, verso la fine del tempo un po’ ingenuamente lasciamo spazio agli ospiti che con un tiro non irresistibile beffano Andrea e pareggiano. (1-1)

Dopo poco, con un colpo d’orgoglio, un bel triangolo, Nick serve su un piatto d’argento il pallone del vantaggio a Matteo che non sbaglia. (2 -1) Ridendo e scherzando i nostri avversari prendono un altro palo e ci fanno capire che non dobbiamo mollare la concentrazione. Il tempo termina con un bello spunto di Fili che supera l’avversario e mette in mezzo, Matteo si avventa sul pallone, ma incespica, il pallone esce e lui entra in rete.

Il secondo tempo inizia un po’ sulla falsariga del primo, cioè con gli ospiti in attacco ed i nostri senza grinta, né idee. E’ con un’azione personale del loro elemento di punta, che si fa tutta la fascia e mette in mezzo per il compagno smarcato, che si portano in vantaggio inaspettatamente. (0-1) I nostri reagiscono. Fili con un’azione insistita c’entra il palo, poi il portiere para e poi ancora Fili cade in area su intervento di un difensore. Rigore. Tira Matteo e realizza con una puntonata che sbatte sulla traversa ed entra in porta. (1-1) I nostri, dopo alcuni minuti di sopore e di mancanza di iniziativa, cominciano a macinare gioco. Finalmente hanno capito che bisogna tenere palla, giocare facile e con due triangoli arrivi al tiro.

Il frutto degli ultimi sforzi arriva. Amine serve Giacomo che, ben appostato a pochi centimetri dalla porta, la butta dentro. (2-1) Giacomo si ripete un minuto dopo su bell’assist di Nick, un sinistro che non lascia scampo al portiere. (3-1) Gli avversari ribattono prendendo un altro palo. Il tempo termina con la ripartenza Fili che si fa tutto il campo, sfiora il montante la prima volta e il portiere interviene la seconda volta con una gran parata.

 

Il terzo tempo inizia con una bella azione di Fili che scarta il diretto difensore e piazza e mezzo per Nick che insacca. (1-0) Un minuto dopo Fili si mette in proprio e dopo un dribbling infila in diagonale. (2-0) Poi ancora un’azione insistita dai nostri porta Gabri in gol. (3-0) Segue una bellissima azione dei nostri con triangolo che taglia a fette il campo e Jack coglie la base del palo su imbeccata di Kevin.
Ormai la partita è nei nostri piedi, Jack supera il centrocampo in scioltezza e offre a Manu la migliore delle occasioni e lui non se la lascia sfuggire. (4-0) Poco dopo un’altra azione tambureggiante dei nostri e Manu, dal limite dell’area, spara, il pallone ribattuto gli concede il bis ed il secondo tentativo va a segno. (5-0) Negli ultimi minuti del secondo tempo si mette in mostra come

centrale di difesa il nostro Davidino che si fa valere sia in entrambe le fasi.

 

L’ANGOLO DEI PAPA’

Dopo la sbornia di Latina era prevedibile un mix di poca lucidità ed ego ipertrofizzato da complimenti e trofei. Il rischio era quello di ritornare sulla terra di colpo, magari con una brutta figura, invece i nostri, pur partendo col freno a mano tirato, hanno portato a casa la gara. Dal punto di vista atletico e di concentrazione, il primo tempo ha lasciato molto a desiderare, ma col passare dei minuti, siamo saliti in cattedra e ci siamo ricordati come si fa girare palla.

Siamo certi che i nostri mister (che dopo il corso di formazione saranno ancora più bravi e preparati!) sapranno riaccendere la grinta sopita per affrontare al meglio questo finale di campionato.

 

 

#sempreforzAtlEtico

 

Atletico Press @ Riccardo Brosio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi