Recupero seconda giornata


Primi Calci – L’AtlEtico non decolla 

Nonostante una partita giocata su buoni ritmi per due tempi la prima vittoria stagionale si fa ancora attendere al Campus di V. Pietro Cossa.

Esordio in notturna per i ragazzi di Mr. Vittorio e Luca che, complice un calo di attenzione nella terza frazione di gioco, incassano 9 gol dalla compagine la quale, per il gioco espresso, ha dimostrato di meritare il primo posto in classifica.

Andrea tra i pali, Alex e Giorgo centrali di difesa, Matteo di punta con Andreino laterale alto.

Si parte e subito l’Atletico propone buone trame di gioco che portano Matteo un paio di volte al tiro, ma su una occasione mancata dai nostri il Real è bravo a ripartire con tutto l’organico e dopo alcuni scambi in velocità si presenta davanti ad Andrea che nulla può sul diagonale vincente. 1-0 per gli ospiti.

L’Atletico non si arrende e con grinta ribatte palla su palla le azioni di un Real intraprendente e pericoloso. Il filtro a centrocampo ottiene subito ottimi effetti e su un rimpallo Jack riparte veloce involandosi sulla fascia, vince l’uno contro uno con l’ultimo difensore e con un diagonale micidiale incrocia alla sinistra del portiere. 1-1

Allo scadere del tempo è ancora il Real ad andare in gol con un tiro da fuori area del numero 10 che passa sotto le gambe del povero Andrea il quale non riesce a trattenere.

La frazione si chiude con gli ospiti in vantaggio 2-1.

 

La seconda frazione si apre nuovamente con l’Atletico che spinge forte e dopo 30” Ale (Mula) è velocissimo ad approfitare di una distrazione della difesa depositando la palla in rete, un bel gol di rapina e parità ristabilita.

Le forze in campo sono molto equilibrate, la partita è davvero piacevole e il clima sugli spalti è disteso con le due tifoserie che apprezzano le giocate applaudendo sia i propri beniamini che gli avversari.

Il Real passa nuovamente in vantaggio con un diagonale preciso del solito numero 10, ma dopo pochi secondi è ancora Jack (bomber di giornata) a ristabilire la parità: ripartenza dal limite dell’area di Giorgio che offre l’assist preciso a Jack il quale salta l’uomo e fulmina il portiere in uscita con una cannonata all’angolino basso. 3-3

Al 10’ l’Atletico perde la testa: gravissima distrazione di tutta la squadra che rimane piantata a centrocampo lasciando liberi due uomini del Real che in tutta tranquillità depositano la palla in rete alle spalle dell’incolpevole Andrea. Sul finire della frazione Matteo avrebbe l’opportunità di riportare per la quarta volta il match in parità, ma il portiere avversario è bravissimo a neutralizzare il rigore ben calciato dalla punta di casa.

 

La terza frazione di gioco si apre ancora con l’Atletico in avanti e su calcio d’angolo battuto teso da Andreino, Matteo al volo di destro segna il gol del momentaneo pareggio.

Passano solo un paio di minuti e durante una azione un po’ concitata, nel tentativo di rinviare un pallone alto, un difensore della squadra di casa tocca la palla con la mano e l’arbitro, il signor LaPaglia di Via Pacchiotti non può fare altro che concedere il sacrosanto rigore. Real nuovamente in vantaggio

Da qui in poi….. Ahimè…. Il buio!!!

Il Real gioca bene attaccando con tre uomini e difendendo con quattro a differenza dell’Atletico che in quest’ultima fase di gioco scende in campo con poca concentrazione. E così complici qualche naso in sù, qualche passeggiata estemporanea fuori posto e qualche testa fra le nuvole di troppo, l’Atletico incassa 4 gol in 3 minuti.

La frittata è fatta.

 

Dai ragazzi forza…… Il cammino è ancora lungo e c’è tutto il tempo per recuperare… Forse però, …… quando Mr. Vittorio e Mr. Luca ci parlano durante l’allenamento e ci insegnano come ci si deve mettere in campo ……. sarebbe bene ascoltare un po’ di più!!!!