Pulcini-Agnelli 7-4


Dopo l’esaltante vittoria contro la capolista San Paolo, i pulcini nero/gialli si presentano al match contro l’oratorio Agnelli per l’operazione sorpasso, approfittando del turno di riposo dei rivali in classifica.
I ragazzi di Roby e Enzo però non ripetono la gara grintosa e convincente della settimana prima e nonostante un netto 7-4 non hanno brillato molto. Va anche dato il giusto merito agli avversari, squadra ostica che non ha mai mollato.
Ecco la cronaca.
La mossa tattica provata col San Paolo di Carlo in attacco viene ripetuta anche oggi.
E si segnala anche l’esordio assoluto in campionato di Matteo.
Al secondo minuto fallo al limite su Tommaso, punizione in posizione ideale per un mancino, infatti parte Ludovico ed è gol!
Minuto 8: Tommy prende palla e con un destro dalla lunga distanza beffa il portiere, 2-0!
Passano solo due minuti e Carlo “Glik” Vignale con un pallonetto beffa l’incolpevole  portiere. Sul 3-0 la squadra tira i remi in barca e allo scadere del tempo viene giustamente punita dopo un disimpegno errato. Il primo tempo finisce quindi 3-1.
La ripresa parte come era finito il primo tempo, ragazzi distratti, forse già convinti di aver vinto ed infatti arriva il secondo gol dell’Agnelli, che ricomincia a credere nella rimonta.
Per fortuna ci pensa Carlotta, nonostante sia meno brillante del solito per i postumi della febbre, a ristabilire le distanze con un preciso rasoterra nell’angolino. 4-2 finale secondo tempo.
Il terzo tempo inizia con una bella punizione a giro di Carlo che si stampa sulla traversa. Ma il gol non tarda ad arrivare, infatti Ludovico vince un tackle col portiere e insacca il 5-2. In pochi minuti arriva una doppietta di Federico, l’ultimo dei quali dopo una bellissima azione di prima e siamo 7-2!
Nel finale c’è nuovamente un rilassamento generale che consente all’Agnelli di insaccare due volte. Risultato finale 7-4.
Vittoria tutto sommato meritata ma troppo sofferta. Comunque missione sorpasso eseguita!
Godiamoci il primo posto in classifica e cerchiamo di mantenerlo piu’ a lungo possibile.
FORZA RAGAZZI!

Ferruccio Benozzo