Torino, 10/11/2019

Domenica 10 Novembre va in scena la seconda giornata del Campionato Pulcini FIGC: i torelli giocano fuori casa sul piccolo campo del Centro Sport Scarl Robilant.

Per l’occasione in panchina scende Elia, coadiuvato dalla preziosa Miryam.

Oggi i ragazzi si sono dovuti svegliare presto: appuntamento alle 9.30, spogliatoio, riscaldamento, giochini ed infine la partita. I torelli, si sa, partono sempre forte ed al primo affondo Andrea Manfri, dalla sinistra, ruba palla al limite dell’area e lascia partire un missile che entra in rete all’incrocio dei pali: 1-0.

Il Robilant non si lascia condizionare troppo dal gol a freddo e prova a spingersi in avanti da un calcio d’angolo la palla arriva alla punta avversaria che tira una bella sassata che colpisce il nostro incrocio dei pali…sembra che la fortuna sia dalla nostra parte…chissà.

Nell’azione successiva, infatti, tocca a noi centrare il legno: è il nostro Alex che dalla sinistra lascia partire un bel tiro che si stampa sul palo.

Continuano i capovolgimenti di fronte e questa volte è Edo a salvare il risultato con una gran parata su un bel tiro scagliato da fuori area da un avversario.

Nella ripartenza successiva Alex riceve palla e danza sulla sinistra, calcia forte ma un difensore ribatte, Alex riprende palla e la tira precisa all’incrocio: 2-0 AtlEtico.

Il Robilant questa volta accusa il colpo e l’AtlEtico ne approfitta: Filippo si invola sulla sinistra e lascia partire una sassata che si infrange sul palo lungo (…e sono due!). Da un calcio d’angolo Filippo passa a Lorenzo Merlino che calcia preciso di prima intenzione nell’angolo basso alla sinistra del portiere e segna il gol del 3-0.

Continuiamo a pressare: Lollo in area calcia a colpo sicuro ma purtroppo la palla finisce sul palo (…e sono tre!!).

Poco dopo Julian prende palla di prepotenza sulla destra e calcia in porta, un difensore ribatte, Julian riprende palla e tira di nuovo in porta e finalmente la palla termina in rete: 4-0 e fine primo tempo.

Visto il parziale del primo tempo, gli spettatori si prefigurano un secondo tempo rilassato, in controllo.

E invece così non avviene: il Robilant comincia subito ad attaccare a testa bassa. Pressano alto e stazionano spesso nella  nostra  metà  campo: da un’azione insistita la palla giunge ad un avversario che lascia partire un tiraccio nello specchio della porta, parato in tuffo dall’ottimo Daniele.

I torelli provano ad invertire l’inerzia di questo inizio di secondo tempo con Pietro che da poco dopo il cerchio di centrocampo lascia partire una delle sue sassate che però finisce sul palo (…e sono quattro!!!). Poco dopo sempre Pietro recupera palla, procede per le vie centrali e lascia partire un gran tiro che il portiere devia a lato.

Il Robilant si scuote, si riporta in avanti e dopo un’azione prolungata riesce a segnare il gol del vantaggio con un tiro scoccato all’interno della nostra area: 0-1.

Poco dopo un avversario dal limite dell’area calcia una palombella (…non propriamente cercata…) che scavalca l’incolpevole Daniele e finisce sotto la traversa: 0-2.

Sul finire del tempo i torelli provano ad accorciare lo svantaggio con Filippo che serve   preciso   Lorenzo   Merlino   che effettua un bel tiro deviato in angolo dal portiere.

Il terzo tempo, inaspettatamente, diventa decisivo. I torelli sembrano concentrati…l’arbitro fischia…

Nei primi minuti la palla staziona spesso a centrocampo. Proprio in questa zona Pietro recupera palla, avanza e lascia partire un gran tiro che il portiere tocca ma non trattiene e la palla finisce in rete: 1-0.

Poco dopo però, da una ripartenza veloce, gli avversari segnano il gol del pareggio con un gran tiro all’incrocio dei pali difesi dall’incolpevole Emmanuel: 1-1.

Il Robilant continua a spingere, ma la difesa è attenta: prima Andrea Nagliero in anticipo sulla punta e poi Emmanuel con una superba uscita permettono di mantenere il risultato in equilibrio.

Poi però esce fuori l’AtlEtico: Manfri serve una bella palla ad Alex che calcia, ma la palla lambisce il palo.

Pietro avanza dalle retrovie e calcia forte da fuori area, ma il portiere devia in angolo. Dagli sviluppi del calcio d’angolo la palla giunge ad Alex che tira di prima intenzione e centra nuovamente il palo (…e sono cinque!!!!).

Poi si scatena Lorenzo Merlino: nel giro di un paio di minuti calcia due volte forte e preciso in porta ma il portiere si oppone in entrambi i casi.

Poco dopo, sempre Merlino, serve uno splendido assist a Filippo che, dalla sinistra, la sua fascia, lascia partire un missile sul secondo palo che buca la rete: 2-1 AtlEtico.

L’arbitro finalmente fischia la fine della partita: è stata dura, combattuta un po’ sfortunata nella conta dei legni, ma i ragazzi sono stati bravi e tenaci e alla fine hanno portato a casa il risultato.

Viva i torelli. Viva l’AtlEtico.

12/11/2019

Recupero di Campionato

AtlEtico Tau – Polisportiva Druento: 1-2

Parziali (1-3 / 3-1 / 1-3)

Marcatori: Julian Fassio        4 reti

Filippo Santagata 1 rete

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi