Sesta giornata volley


AtlEtico Taurinense – Volley SanPaolo 0-3

Serata di gala al PalaArmstrong di via Servais, si affrontano le prime della classe.

Il Volley SanPaolo fa paura, arriva con uno score impressionante di cinque vittorie consecutive senza concedere alcun set agli avversari.

Le ragazze in blu provano subito a spaventarci con un urlo poderoso ma le Taurine oggi sembrano in palla e “1-2-3 ……. GISELLA!!!!!” rimbomba fino ai confini del quartiere facendo tremare i vetri della palestra.

La differenza di statura tra le due formazioni è ulteriore motivo di preoccupazione per le nostre ragazze che si trovano a fronteggiare alcune Vatusse che sfiorano l’ 1,70.

Si parte con Martina Cassoli in posto 1, Ilaria e Gaia in seconda linea, Fede e Jacopo in attacco con Allegra al palleggio.

Palla all’Atletico e prima grande serie di servizi vincenti di Martina che porta la squadra in fuga. Le avversarie sono sbalordite e già sul 5-1 chiamano il primo time-out.

L’Atletico gioca bene, ottimi scambi e attacchi vincenti.

Sul 14-6 il SanPaolo chiama il secondo time-out. Ci temono.

La pausa fa bene alle capoliste che riorganizzano il gioco e palla su palla si riportano sotto fino al sorpasso. Sul 18-22 Betta opera un cambio per tentare di spezzare il momento difficile; dentro Martina Carrea per Allegra. Il set si chiude sul 18-25. Occasione sprecata, c’era la possibilità di portare via un punto ai mostri del girone.

Nella seconda frazione la pressione è forte e le Taurine si smarriscono; sbagliano palle facili e spesso anche i fondamentali sembrano un vago ricordo delle sedute di allenamento, e per di più le avversarie non sbagliano quasi mai e hanno alcuni elementi dalla battuta velenosa.

Perdiamo il secondo set 15-25

Il terzo set si apre ancora con le nostre avversarie che picchiano duro e mettono a terra un paio di servizi vincenti tuttavia non sembrano così irresistibili. E l’orgoglio delle ragazze di Betta (come al solito Jacopo mi perdonerà se parlo sempre al femminile) pian piano si riaffaccia ed allora le lacrimucce lasciano spazio a recuperi spettacolari e a schiacciate vincenti. Arriviamo addirittura ad un passo dalla vittoria del set ma un po’ per la rete che quando deve decidere se aiutarci o farci un dispetto sceglie la seconda soluzione, un po’ perchè le avversarie sono davvero forti e dimostrano di avere carattere da vendere restiamo con l’amaro in bocca di un 23-25 giocato alla pari con le capoliste.

La partita più difficile è stata quella contro la paura; paura di una squadra (le nostre avversarie) che si è dimostrata a tratti superiore per qualità, organizzazione di gioco e carattere sia dei singoli che del collettivo, sicuramente più abituata a gestire e sopportare la tensione nervosa rispetto alle nostre ragazze che in alcuni momenti sono sembrate un po’ impaurite e col pensiero alla classifica anzichè sul campo. Ma è una sconfitta che non deve abbatterci perchè con un po’ più di determinazione e di attenzione avremmo potuto portare a casa qualche punticino.

Ora arriva la pausa natalizia.

Arrivederci a tutti nel mese di gennaio per la ripresa del campionato.

La redazione augura un Buon Natale a tutti gli atleti e alle rispettive famiglie e, pensando di interpretare un pensiero comune, rivolge un ringraziamento a tutto lo staff per il grande lavoro di aggregazione, di preparazione, di educazione allo sport e di crescita che viene dedicato giorno dopo giorno ai nostri ragazzi.

 

1-2-3 ……. GISELLA!!!!!

 

Parziali [ 18-25 ] – [ 15-25 ] – [ 23-25 ]

  1. Gaia Poletti [4 punti]- 3. Ilaria Baglio [4 punti] – 4. Nicole Lombardi [1 punto] – 6. Martina Carrea [2 punti] – 7. Allegra Vallieri [2 punti] – 8. Federica (Fede) Martinasso [4 punti]- 10.Martina Cassoli [13 punti] – 12. Jacopo DiMauro [8 punti]

All: Betta Spallitta

Daniele Carrea