Undicesima giornata Primi calci


Real Frassati – AtlEtico Taurinense 3 – 4

Dopo avere vendicato la sconfitta dell’andata contro il Globo Grugliasco è la volta di affrontare il Real Frassati nel derby del Campus.

Si gioca sul campo 4 e i ragazzi fin dai primi momenti di riscaldamento sembrano molto concentrati, il pubblico è come sempre agguerrito, la giornata freddina.

L’Atletico parte con il freno a mano tirato e tutta la sicurezza che traspariva prima della gara svanisce in un attimo. Il Real attacca con tutta la squadra e dopo nemmeno un minuto siamo già sotto 1-0.

Passano pochi attimi e su un rinvio sbagliato della difesa il Real raddoppia portandosi sul 2-0.

Sembrerebbe una giornataccia.

Ma i ragazzi di Mr. Vittorio e Mr. Luca reagiscono alla grande e dopo l’avvio in sordina iniziano a macinare gioco; Giorgio e Alex nelle retrovie alzano una barriera invalicabile e una volta registrata la difesa anche gli attaccanti iniziano ad avere delle buone occasioni e per poco non accorciano le distanze con Andrea Brignolo e con Jack.

Ma il primo tempo si chiude a favore del Real per 2-0.

Il secondo tempo è tutta altra storia. Già dalle prime battute si intuisce che qualcosa è cambiato. Matteo scende sulla fascia, scambia con Jack e al volo in diagonale accorcia le distanze.

La squadra ora gioca bene, costruisce delle buone trame di gioco e finalmente si vedono i tentativi di smarcamento e i passaggi al compagno più libero sui quali i Mr. insistono tanto durante gli allenamenti settimanali; ma nonostante L’Atletico giri a mille grazie ad un fallo laterale regalato a metà campo da un arbitro, in alcune occasioni un po’ distratto, il Real si porta sul 3-1.

Tutto da rifare.

L’Atletico si riorganizza e ricomincia a pressare gli avversari e dopo un paio di buone occasioni sfumate, grazie anche agli interventi tempestivi del portiere avversario, Andrea Brignolo trova il varco giusto e trovatosi a tu per tu con l’ultimo difensore avversario lo beffa con un diagonale all’angolino alto.

Ma il vero colpo da maestro lo mette a segno Davidino.

A pochi secondi dalla fine del tempo, in una mischia al limite dell’area avversaria, vince un contrasto e con un colpo d’astuzia anticipa tutti sfiorando il pallone con la punta del piede. Sembra quasi che il tempo abbia rallentato improvvisamente, il pallone rotola lentamente verso la porta avversaria e nonostante i tentativi dei difensori di deviarlo si deposita stancamente in fondo alla rete. Il Campus esplode in un urlo di gioia.

Chiudiamo la frazione in parità 3-3

Il terzo tempo è un susseguirsi di emozioni con il nostro portierone Luca che in almeno tre occasioni salva il risultato compiendo parate spettacolari, con Andrea e Matteo che collezionano tre pali incredibili.

E proprio quando il match sembra avviarsi sulla strada del pareggio arriva la zampata del grande campione: fallo laterale al limite dell’area, Andrea Brignolo serve un pallone delizioso al bomber Matteo che compie un gesto atletico spettacolare e in rovesciata deposita la palla all’incrocio dei pali dove il portiere avversario non può arrivare. Standing ovation sugli spalti e tripudio generale in campo e sulla panchina per un gol delizioso che ci regala la seconda vittoria consecutiva nel nuovo anno.

Avanti così ragazzi, la strada è ancora lunga, ma il girone di ritorno è iniziato in maniera decisamente positiva.

Daniele Carrea